Profanazione nel Santuario di Nostra Signora degli Angeli

via Guerriero

Comunicazione della Curia diocesana

Buona fortuna!

È con grande tristezza che desidero informare (...) che oggi nelle ore pomeridiane una persona sotto l'influenza dell'alcol ha commesso un atto di profanazione nella Basilica di Nostra Signora degli Angeli a Dąbrowa Górnicza. Tra le altre cose, sono state distrutte la mensa dell'altare e la croce. Non c'è stata alcuna profanazione del Santissimo Sacramento. In questo momento difficile per tutti noi, il vescovo Grzegorz chiede di pregare per il parroco, i pastori e l'intera comunità parrocchiale. Nelle nostre preghiere private, chiediamo alla Madonna degli Angeli, venerata nel santuario di Dąbrowa come Signora e Madre di Zagłębie, di intercedere per noi presso suo Figlio, nonché di chiedere pentimento e misericordia per coloro che non hanno rispetto per ciò che è sacro per noi. Chiediamo scusa per tutti gli insulti commessi contro Dio dall'uomo di oggi.

Vi invitiamo a recitare l'Atto di affidamento alla Beata Vergine Maria degli Angeli:

Vergine Maria, Immacolata Madre di Dio, Regina di Polonia, Patrona di Dąbrowa Górnicza e Madre di Zagłębie, Grande Dio-Madre! Cinquant'anni fa, il Primate di Polonia, il Servo di Dio Stefan Cardinale Wyszyński, in virtù di una speciale autorità concessa dalla Santa Sede, "... a maggior gloria del Signore Dio Onnipotente nella Trinità di Uno e in onore della Vergine Madre di Dio, Maria Immacolata, al fine di avvicinare il popolo polacco ai piedi della Regina di Polonia", ti ha proclamato Maria, Patrona di Dąbrowa Górnicza e Madre di Zagłębie.Qui noi, che viviamo nella regione di Zagłębie, come eredi di quelle generazioni, ci rivolgiamo a Te, Regina degli Angeli, per rinnovare la nostra devozione infantile e per affidarci alla Tua protezione. Affidandoti gli affari e le sorti di tutta la Chiesa della nostra Patria e della Diocesi di Sosnowiec, con la più profonda umiltà ci prostriamo davanti a Te, o Signora dei nostri destini, e ti chiediamo: Insegnaci a venerare e amare il Tuo Figlio in trono nel Santissimo Sacramento, che ha abitato in mezzo a noi per donarci e renderci felici con il pane degli Angeli. Dacci la forza e assistici continuamente nell'adempimento dei comandamenti di Dio e della Chiesa.

Concedi i favori di Tuo Figlio al popolo di questa laboriosa regione di Zagłębie, messa alla prova dal tempo presente.
Vinci ogni giorno nei nostri cuori e rendilo una vittoria della fede, della speranza e dell'amore, nonché della bontà, dell'onestà, della coscienziosità e della sobrietà.

Agli sposi la forza di perseverare nella fedeltà, ai genitori l'amore e la forza di superare tutte le difficoltà.
Lasciate che i bambini sperimentino l'amore dei genitori.
Indica alle giovani generazioni la strada per un futuro felice e proteggile dagli scandali. Concedi la speranza di un cambiamento a coloro che sono in cerca di lavoro e che sono afflitti da difficoltà e disagi. Dona forza d'animo e di corpo ai malati, sostieni gli anziani senza assistenza e tutti coloro che hanno perso la speranza, aiutandoli nelle loro necessità e preoccupazioni quotidiane. Per coloro che si sono persi nei sentieri della loro vita, mostra loro la strada giusta che conduce a tuo Figlio e intercedi per loro con la luce dello Spirito Santo.

Che tutti coloro che si rifugiano nella tua cura materna sperimentino il tuo sostegno. O Madre, Signora di Zagłębie! Nostro rifugio! Fa' che amiamo con tutto il cuore tuo Figlio Gesù Cristo e te qui sulla terra, affinché quando il nostro pellegrinaggio sarà terminato possiamo gioire con te in cielo per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Revd Mariusz Karaś
Cancelliere

Fonte: NIEDZIELA.PL

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il sito web utilizza i cookie. Utilizzando il sito, si acconsente all'uso dei cookie. Accettare Per saperne di più